L’Atalanta espugna Bologna con De Roon  Ko Samp, l’Europa ora dista solo tre punti
Il gol di de Roon (Foto by Ansa Giorgio Benvenuti)

L’Atalanta espugna Bologna con De Roon
Ko Samp, l’Europa ora dista solo tre punti

L’Atalanta vince 1 a 0 a Bologna dopo aver dominato la gara e l’Europa ora è a un passo. La Samp perde a Crotone 4 a 1 ed è lontana solo tre punti. Leggi il commento e il film della gara.

Con una rete di De Roon nella ripresa, l’Atalanta sbanca il «Dall’Ara» con una prestazione sopra le righe che non ha lasciato scampo al Bologna di Donadoni. Partenza arrembante dei felsinei che, dopo appena due minuti di gara, vanno vicini alla rete con Verdi che da calcio d’angolo prova sorprendere il numero 1 atalantino con una parabola velenosa, ma il pallone colpisce solo l’esterno della rete. Lo sprint iniziale dei padroni di casa crea diverse difficoltà all’undici orobico che, in vistosa difficoltà, all’11’ rischia nuovamente di passare in svantaggio: sugli sviluppi di un calcio di punizione dal limite, un Verdi in grande spolvero prova la conclusione a giro ma il tentativo dell’ex Carpi viene deviato quanto basta dalla barriera avversaria, che salva di fatto Berisha.

I bergamaschi tentano la reazione e, tre minuti dopo, Spinazzola crossa bene per Petagna che di testa anticipa la retroguardia avversaria senza però riuscire a colpire il pallone. Scampato il pericolo, il Bologna prova a riconquistare il pallino del gioco ma, al 33’, l’Atalanta va vicina al vantaggio con un’azione di contropiede perfetta che Gomez però spreca clamorosamente. La gara si accende improvvisamente e, al 39’, il Bologna torna a farsi vedere in zona offensiva con Masina che, ben appostato, calcia praticamente a porta vuota ma Castagne si avventa sul pallone salvando la rete di Berisha da un gol praticamente già fatto. Poco prima della fine della prima frazione di gara, al 40’, Cristante serve in area avversaria Gomez che, stoppato il pallone, prova la conclusione in girata sul secondo palo, ma il pallone finisce di poco a lato che cheiude sullo 0-0 il primo tempo.

Al ritorno in campo, l’Atalanta prova fin da subito a darsi una scossa e, al 4’, Cristante ci prova dalla distanza senza però inquadrare la porta. La manovra offensiva dei nerazzurri, seppur rallentata dalla pioggia battente, costringe i padroni di casa nella propria metà campo e all’11’, in ripartenza, Gomez prova a spaccare la partita con una iniziativa personale ma la mira dell’argentino non è delle migliori e il pallone finisce alto sopra la traversa. Appena 60 secondi dopo, la squadra di Gasperini preme sull’acceleratore e, sugli sviluppi di un corner calciato da Gomez, Cristante stacca bene di testa ma senza riuscire a indirizzare il pallone verso la rete di Mirante. Assente ingiustificato fino a quel momento, il Bologna, al 20’, prova a rispondere alla verve offensiva mostrata dagli uomini di Gasperini con Verdi che, in azione di ripartenza, prova a convergere verso il centro dell’area ma l’intervento provvidenziale di Palomino stoppa sul nascere le velleità offensive dell’attaccante di Donadoni. L’Atalanta non si scompone e dopo essersi riversata in area avversaria, al 38’, trova la rete del vantaggio: dalla destra, Ilicic serve alla perfezione De Roon che con un destro telecomandato supera Mirante per lo 0-1 che chiude regala la vittoria alla squadra di Gasperini.

SECONDO TEMPO

45’: OCCASIONE ATALANTA : Barrow in ripartenza, poi allarga per Ilicic che tenta il colpo di precisione con il mancino sul secondo palo. Bravo Mirante che si allunga e chiude lo specchio della porta.

Atalanta's head coach Gian Piero Gasperini

Atalanta's head coach Gian Piero Gasperini
(Foto by GIORGIO BENVENUTI)

38’: GOOOOLLLL ATALANTA, de Roon servito benissimo da Ilicic mette in rete. Bologna-Atalanta 0 a 1.

36’: Assedio dell’Atalanta che è costantemente nell’area bolognese. Freuler, tira da fuori ma Mirante para

35’: SOSTITUZIONE ATALANTA: esce Cristante e entra Barrow. Gasperini prova a portare a casa la gara.

Atalanta's Andrea Petagna (R) i

Atalanta's Andrea Petagna (R) i
(Foto by GIORGIO BENVENUTI)

30’: Freuler dal limite, il tiro teso finisce di poco a lato. I nerazzurri producono tanto ma la palla non ne vuol sapere di entrare in porta

28’: SOSTITUZIONE BOLOGNA: esce Avenatti e e entra Destro

20’: Bologna in contropiede con Verdi lo ferma all’ultimo la difesa nerazzurra.

16’: SOSTITUZIONE ATALANTA: esce anche Gomez e entra Ilicic, attacco tutto nuovo per Gasperini

Atalanta's Andrea Petagna (R)

Atalanta's Andrea Petagna (R)
(Foto by GIORGIO BENVENUTI)

14’: SOSTITUZIONE BOLOGNA: esce Di Francesco entra Krafth

12’: SOSTITUZIONE ATALANTA: esce Petagna e entra Cornelius

12’: AMMONIZIONE BOLOGNA: Pulgar

10’: OCCASIONE ATALANTA: Contropiede del Papu che fa fuori mezza difesa del Bologna ma poi al limite il suo tiro è deviato in corner da un difensore. Sul successivo calcio d’angolo Cristante cerca la deviazione decisiva ma il colpo di testa esce.

Atalanta's Alejandro Gomez (L)

Atalanta's Alejandro Gomez (L)
(Foto by GIORGIO BENVENUTI)

1’: de Roon in campo nonostante la ferita alla testa che durante l’intervallo gli è costato 5 punti di sutura.

PRIMO TEMPO
Un bel primo tempo, con tante occasioni da una parte e dall’altra. Nella prima parte di gara è più deciso il Bologna ma nel finale esce la vera Atalanta che chiude negli ultimi 20 minuti in avanti con due occasionissime sui piedi del Papu che non riesce a sfruttare. Primo tempo Bologna- Atalanta 0 a 0.

50’: OCCASIONE ATALANTA: Doppia opportunità prima di de Roon e poi di Masiello murati dalla difesa bolognese

Atalanta's Andrea Petagna

Atalanta's Andrea Petagna
(Foto by GIORGIO BENVENUTI)

47’: AMMONIZIONE BOLOGNA: fallo su Gomez giallo per Romagnoli

45’: Saranno 4 minuti di recupero

40’: OCCASIONE ATALANTA: Ancora Gomez servito da Cristante il diagonale da appena dentro l’area finisce fuori di un soffio.

39’: OCCASIONE BOLOGNA: Castagne salva un gol anticipando benissimo Masina

36’: Atalanta sembra più determinata nel finale del primo tempo. I nerazzurri sono più volte minacciosi vicino all’area bolognese. Brutto scontro in area tra due giocatori bolognesi e Castagne, rimangono tutti a terra per qualche minuto.

Bologna's Felipe Avenatti (L)

Bologna's Felipe Avenatti (L)
(Foto by GIORGIO BENVENUTI)

32’: OCCASIONISSIMA ATALANTA: Papu Gomez da solo in contropiede, invece che tirare a tu per tu con Mirante cerca di servire lateralmente l’accorente Cristante che però è anticipato dal rientro di un difensore.

29’: OCCASIONE BOLOGNA: Avenatti di testa su cross di Verdi dalla fascia destra. Il tiro è centrale Berisha controlla facilmente.

28’: Palomino calcia alto un traversone proveniente da un calcio d’angolo battuto da Gomez.

27’: SOSTITUZIONE BOLOGNA: Esce Dzemaili (problemi alla testa dopo uno scontro fortuito con de Roon anche lui curato a bordo campo) e entra Nagy.

Bologna's Blerim Dzemaili

Bologna's Blerim Dzemaili
(Foto by GIORGIO BENVENUTI)

25’: Bologna molto aggressivo sui giocatori atalantini che faticano a sviluppare gioco.

10’: OCCASIONE BOLOGNA: Verdi su punizione sfiora i pali della porta di Berisha dando l’illusione del gol ma è solo calcio d’angolo.

4’: AMMONIZIONE BOLOGNA: cartellino giallo per Avenatti

1’: OCCASIONE BOLOGNA: Sul primo calcio d’angolo palla a giro direttamente in porta finisce sull’esterno della rete

Bologna's head coach Roberto Donadoni

Bologna's head coach Roberto Donadoni
(Foto by GIORGIO BENVENUTI)

Le formazioni:
Bologna: Mirante; Romagnoli, De Maio, Helander; Di Francesco, Donsah, Pulgar, Dzemaili, Masina; Verdi, Avenatti

Atalanata: Berisha, Toloi, Palomino, Masiello, Castagne, de Roon, Freuler, Spinazzola, Cristante; Petagna, Gomez.


© RIPRODUZIONE RISERVATA