Arriva la carta d’identità elettronica Ecco come sarà, costerà 22 euro

Arriva la carta d’identità elettronica
Ecco come sarà, costerà 22 euro

Parte in questi giorni il periodo di formazione dei dipendenti comunali dell’Ufficio Anagrafe del Comune di Bergamo per imparare a realizzare la carta d’identità elettronica.

Il capoluogo orobico è infatti nella rosa di circa una trentina di città italiane nelle quali prende il via nelle prossime settimane la sperimentazione del nuovo documento elettronico d’identità destinato nei prossimi anni a soppiantare quello cartaceo attualmente in circolazione. In questi giorni il Comune di Bergamo si prepara all’avvio di questa vera e propria rivoluzione, aggiornando i propri metodi di lavoro e formando il personale degli sportelli dei servizi demografici di piazza Matteotti alle nuove procedure.

Sono infatti in arrivo in questi giorni i macchinari necessari alla raccolta dei dati per la nuova carta d’identità – come gli scanner per le impronte digitali – ed entro un mese il Comune di Bergamo sarà in grado di rilasciare le prime tessere di riconoscimento di ultima generazione.

Su appuntamento sarà possibile richiedere la carta d’identità elettronica: il servizio sarà in grado di tagliare le code agli sportelli (telefono 035/399.340) o attraverso il sito del Comune di Bergamo al seguente link.

Avrà un formato simile a quello di una carta dic redito e sarà necessario portare una sola fotografia, anche su chiavetta Usb.È consigliabile, all’atto della richiesta, munirsi di codice fiscale o tessera sanitaria al fine di velocizzare le attività di registrazione (non è necessario presentare altri documenti).

L’immagine, se cartacea, sarò scansionata e saranno prese le impronte digitali, come deciso dal Ministero dell’Interno he ha dettato tutte le regole per la creazione della carta di identità elettronica. Il documento sarà visionato dal Ministero stesso che la spedirà a casa entro 4-6 giorni lavorativi. La nota dolente? Il costo. Si passerà dai 5.42 euro ai 22 euro, cifra definita sempre dal Ministero. E quando la carta elettronica andrà a regime non sarà più possibile scegliere di farla cartacea: sarà rilasciata a tutti coloro il cui documento è scaduto o in scadenza.

Prezzo diverso, invece, per ottenere un duplicato del documento: qualora venisse smarrita o fosse deteriorata una carta d’identità tutt’ora valida, la carta d’identità elettronica avrà un costo di circa 27€.


© RIPRODUZIONE RISERVATA