Siete abbonati a bus e treni?  Ora c’è la detrazione fiscale

Siete abbonati a bus e treni?
Ora c’è la detrazione fiscale

Nuove detrazioni fiscali per chi utilizza il trasporto pubblico. Nella legge di bilancio 2018 è stata infatti introdotta una nuova detrazione fiscale, attiva dal 1° gennaio, rivolta a chi acquista abbonamenti per autobus, metro o treni del trasporto pubblico locale, regionale e interregionale.

Il «bonus trasporti pubblici 2018» permetterà di detrarre dalle tasse il 19% delle spese sostenute su un importo massimo di spesa di 250 euro all’anno. Per poter usufruire della agevolazione sarà necessario conservare la ricevuta di pagamento dell’abbonamento. Tutti i punti vendita dove è possibile acquistare gli abbonamenti sono abilitati al rilascio della ricevuta, contestualmente all’emissione dell’abbonamento stesso.

L’importo della spesa dovrà poi essere indicato nell’apposita sezione della dichiarazione dei redditi successiva all’anno di effettuazione dell’acquisito dell’abbonamento. Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina dedicata sul sito del Ministero: www.mit.gov.it/comunicazione/news/tpl/agevolazioni-fiscali-per-abbonamenti-tpl


© RIPRODUZIONE RISERVATA