Accoglienza, Maroni critica il governo «Assurdo non riconoscere l’emergenza»

Accoglienza, Maroni critica il governo
«Assurdo non riconoscere l’emergenza»

«C’e’ una vera e propria emergenza, incredibile che il Governo italiano non la riconosca. Ho chiesto più volte a Palazzo Chigi di dichiarare lo stato di emergenza come avevo fatto io nel 2011, questo consentirebbe al sistema della Protezione civile e alle Regioni di intervenire. Ora invece e’ il caos, come si vede a Como, a Milano, a Ventimiglia».

Lo ha detto il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, al suo arrivo al Meeting di Rimini, parlando della situazione immigrazione in Italia. Il governatore ha ricordato che «le Regioni non sono coinvolte e non possono intervenire - ha ribadito - perche’, appunto, manca la dichiarazione dello stato di emergenza. Questa e’ l’ipocrisia della sinistra, che ci accusa di non intervenire quando invece è il Governo che esclude le Regioni. Il Governo si sta dimostrando incapace di gestire questa grande emergenza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA