Agosto instabile, neve sulle Alpi Ma da mercoledì torna il bel tempo
Il Passo dello Stelvio nella foto tratta da Centrometeolombardo

Agosto instabile, neve sulle Alpi
Ma da mercoledì torna il bel tempo

La coda della perturbazione che finirà proprio martedì 4 agosto di interessare la provincia, ha portato anche la neve in quota.

L’aria fredda in quota e il conseguente abbassamento dello zero termico, hanno contribuito ad imbiancare le Alpi anche a quote relativamente basse. Si tratta di un evento non raro alle nostre latitudini dove, in effetti, siamo abituati ad osservare repentini cambi del tempo.

Certo che la velocità con la quale si sono succedute le diverse masse d’aria è stata davvero notevole: in ventiquattrore ore si è verificato il cambio e, passata la parentesi di maltempo, è ora previsto un sensibile miglioramento del tempo che si protrarrà per qualche giorno con rialzo delle temperature.

Tutto come da programma, quindi, per la giornata di lunedì, con due passaggi instabili che hanno interessato dapprima la pianura nella notte tra domenica e lunedì e poi l’abbondante precipitazione, avvenuta dalle prime ore pomeridiane fino a sera.

Anche le temperature sono calate sensibilmente, sia nei valori massimi, sia in quelli minimi; in tema di accumulo pluviometrico, invece, i valori apparivano, sempre nel pomeriggio di lunedì piuttosto disomogenei, con punte di ottanta millimetri e zone con meno di dieci. Un vero «colpo di spugna» in meno di ventiquattrore, con lo zero termico che si è abbassato di oltre mille metri, assestandosi nella serata di ieri verso i tremila metri.

Dopo questa intensa parentesi, ora la pressione è prevista in rialzo e con essa miglioreranno anche le condizioni generali del tempo: martedì cielo generalmente variabile, con le temperature in risalita. Mercoledì più soleggiato e stabile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA