Al polo scolastico Sant’Alessandro  un nuovo liceo internazionale

Al polo scolastico Sant’Alessandro
un nuovo liceo internazionale

Partirà il prossimo anno, 2017-2018 . L’istituto arricchirà l’offerta formativa
già esistente (licei Scientifico, Linguistico europeo-giuridico economico e Linguistico moderno, scienze umane) con l’ambizione di offrire un format di scuola fortemente internazionalizzata nel metodo e nell’organizzazione. Domani, sabato 21 gennaio, l’open day

Partirà il prossimo anno, 2017-2018, un nuovo percorso liceale al polo scolastico dell’Opera Sant’Alessandro: il Liceo scientifico classico internazionale. L’indirizzo arricchisce l’offerta formativa già esistente (licei Scientifico, Linguistico europeo-giuridico economico e Linguistico moderno, scienze umane) e ha l’ambizione di offrire un format di scuola fortemente internazionalizzata nel metodo e nell’organizzazione, salvaguardando però la specificità delle discipline della tradizione liceale italiana. La proposta, che sarà presentata, oltre che all’open day di domani, sabato 21 gennaio, anche in un incontro specifico per i genitori il 27 gennaio alle 18 presso la sede in via Garibaldi, è stata messa a punto in un biennio di lavoro da un gruppo di studio che ha tra i consulenti anche Giuseppe Colosio, già direttore scolastico della Lombardia.

L’ingresso del Sant’Alessandro

L’ingresso del Sant’Alessandro
(Foto by Francesca Perani)

«L’intento – spiega don Luciano Manenti, rettore dei licei dell’Opera Sant’Alessandro – è formare studenti in grado di affrontare un percorso universitario o un cammino di formazione anche all’ estero e di connettersi ai mercati del lavoro globali». Il piano di studi quinquennale (in attesa che il Miur sblocchi il decreto per la sperimentazione di percorsi liceali quadriennali) porta al diploma di maturità classica o scientifica. L’orario settimanale è di 32 ore su sei giorni. Lezioni tradizionali per cinque e il sabato dedicato a laboratori, seminari, formazione sul campo. «Il corpo docente è comune ai due indirizzi – spiega Colosio che ha avviato dal 2010 un progetto sperimentale al collegio San Carlo di Milano con punti in comune con quello del Sant’Alessandro – tranne l’insegnamento del greco classico, sostituito allo scientifico dalla lingua straniera. In questo modo gli studenti di entrambi gli indirizzi avranno il massimo della preparazione anche in latino e matematica. L’inglese è considerato prima lingua come l’italiano e molte materie saranno insegnate in lingua da docenti madrelingua». Punto forte è l’introduzione di due corsi trasversali: materie economico-giuridiche e metodologia scientifica.

Durante l’open day, in programma domani, sabato 21 gennaio, alle 14.30, sarà presentata tutta l’offerta formativa con un focus sul nuovo progetto internazionale. In mattinata gli studenti delle scuole medie assisteranno a una «open lesson» e sperimenteranno direttamente le proposte formative in corso. L’approfondimento sul Liceo classico scientifico internazionale si terrà venerdì 27 gennaio alle 18. Entrambi gli incontri si terranno presso la sede del Sant’Alessandro di via Garibaldi.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 20 gennaio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA