«Allarme crepa» sul ponte di Paderno Controlli nella notte, viabilità regolare

«Allarme crepa» sul ponte di Paderno
Controlli nella notte, viabilità regolare

Allarme crepa sul ponte di Paderno, nella notte tra mercoledì e giovedì è stato interdetto il passaggio a veicoli e persone. Ma i rilievi dei tecnici Rfi non hanno ravvisato rischi e ora si viaggia regolarmente.

Per un paio di ore il ponte di Paderno è rimasto chiuso al transito delle vetture e delle persone a causa della segnalazione ricevuta dai carabinieri di Zogno della presenza di una crepa. Subito è scattato l’allarme agli enti competenti: Provincia e Ferrovie dello Stato.

Sul posto sono state inviate due pattuglie di carabinieri, una dal comando di Merate e una da quello di Calusco, che hanno immediatamente chiuso l’accesso al San Michele. Attorno a mezzanotte sono giunti i tecnici di Rfi che hanno percorso tutta la distanza che collega le due sponde per verificare la fondatezza della segnalazione. Poco prima dell’una gli stessi tecnici accompagnati dagli operai delle due province, terminati i rilievi, hanno stabilito che l’allarme poteva rientrare e che non venivano ravvisati potenziali pericoli. Nessun problema dunque nemmeno per i treni e dall’una la situazione è tornata alla normalità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA