Nuovo stadio ad Amatrice, grazie anche all’Atalanta e al «cuore» di Bergamo

Nuovo stadio ad Amatrice, grazie anche
all’Atalanta e al «cuore» di Bergamo

La società nerazzurra, insieme ad altri club di seria A, hanno devoluto gli incassi dei loro match per la ricostruzione del centro sportivo che ora verrà inaugurato.

Lega Serie A, Fondazione Milan, Atalanta Bergamasca Calcio, Torino Football Club e Istituto per il Credito Sportivo - con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ufficio Sport, e del CONI - restituiscono alla Comunità di Amatrice, attraverso Lega B con la sua organizzazione Non-Profit B Solidale Onlus, lo stadio di calcio «Paride Tilesi».

La cerimonia di inaugurazione si svolgerà in via Picente ad Amatrice venerdì 4 maggio alle ore 12,30 alla presenza del sindaco Sergio Pirozzi, del ministro per lo Sport Luca Lotti, del direttore generale della Lega Serie A Marco Brunelli, dal presidente della Lega B Mauro Balata, del presidente dell’Istituto per il credito sportivo Andrea Abodi e dei rappresentanti di Atalanta Bergamasca Calcio, Fondazione Milan e Torino Football Club.

L’Atalanta aveva devoluto l’intero incasso della partita di campionato contro la Fiorentina al Comune di Amatrice. L’incasso era stato appunto messo a disposizione dell’iniziativa «un campo per Amatrice».


© RIPRODUZIONE RISERVATA