Anche la bici di Sagan donata al Papa nella lotteria in favore dell’ospedale
Peter Sagan con la bicicletta donata al Papa

Anche la bici di Sagan donata al Papa
nella lotteria in favore dell’ospedale

C’è anche la bicicletta che il due volte campione del mondo Peter Sagan ha donato al Papa Francesco tra i premi in palio nella lotteria che raccoglierà fondi per gli ospedali di Brescia e di Bergamo.

«È stato proprio Papa Francesco, durante un’udienza straordinaria lo scorso 20 maggio -si legge in una nota della Guardia di finanza - a promuovere e supportare l’iniziativa di beneficenza We Run Together, organizzata da Athletica Vaticana, il gruppo sportivo Fiamme Gialle, Cortile dei Gentili e Fidal-Lazio».

Fra gli altri premi all’asta anche una maglia della Roma in edizione limitata e la fascia di capitano, entrambe autografate da Francesco Totti; il body da gara autografato di Filippo Tortu, un allenamento e anche una cena con l’atleta a Milano. Ci sono inoltre il costume e la cuffia autografati delle mitica nuotatrice Federica Pellegrini e gli scarponi da gara autografati della campionessa bergamasca di sci Sofia Goggia.

E ancora, una visita per due persone alla base logistica di Luna Rossa a Cagliari e la maglia del team autografata da tutto l’equipaggio, una cena per due persone a casa dei campioni di scherma Valerio Aspromonte e Carolina Erba, una cena a Castellammare di Stabia in compagnia di Beppe e Carmine Abbagnale e la maglia che Alex Zanardi ha indossato alle Olimpiadi di Rio nel 2016. Tra i premi all’asta, infatti, anche altri oggetti sportivi messi a disposizione da Papa Francesco e dal cardinale Gianfranco Ravasi.

La nota sottolinea che «il Papa, da sempre impegnato a promuovere lo sport come strumento di inclusione, condivisione, pace e solidarietà, invita infatti tutti a “correre con il cuore”, partecipando all’iniziativa, poiché proprio i veri valori dello sport sono particolarmente importanti per affrontare questo tempo di pandemia e, soprattutto, la difficile ripartenza».

I premi sono aggiudicabili all’asta sulla piattaforma CharityStars.com, a partire da lunedì 8 giugno. Per circa due mesi , tutti gli appassionati avranno la possibilità di aggiudicarsi, ogni settimana, esclusivi oggetti autografati e/o esperienze sportive grazie alla partecipazione attiva di una pluralità di campioni, aziende e società. Sarà sufficiente accedere al sito www.charitystars.com , nella sezione dedicata all’asta We Run Together, selezionare l’oggetto o l’esperienza preferito e fare un’offerta superiore alla precedente o alla base d’asta. Ogni oggetto o esperienza resterà all’asta 10 giorni, allo scadere dei quali il miglior offerente vincerà il premio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA