Ascensori rotti in due palazzine Aler Invalida di 85 anni bloccata al 5° piano

Ascensori rotti in due palazzine Aler
Invalida di 85 anni bloccata al 5° piano

Ricordate gli appartamenti Aler del civico 17 in via Meucci a Loreto, da due mesi senza ascensore? La storia di questi ascensori sembra infinita: non solo l’ascensore, nonostante le promesse, non è stato ancora riparato definitivamente, ma abbiamo scoperto che anche il civico 9 della medesima via, è da due mesi privo dell’impianto.

Libera Migliorati, vedova Grassi, 85 anni, parzialmente invalida, vive al quinto piano del civico 9. Racconta che il mancato funzionamento dell’ascensore rappresenta un grosso disagio per la palazzina, considerando poi che è quasi totalmente abitata da persone anziane. Ad esempio, al quinto piano abitano la signora Migliorati ed un’altra signora di 80 anni, al quarto piano un’inquilina di 86,e al terzo un’inquilina non vedente.

Libera Migliorati spiega: «Io sono invalida e i miei spostamenti sono già limitati, senza ascensore non posso proprio muovermi e non posso nemmeno essere raggiunta da altre persone. Le scale sono troppo pericolose: ai primi di dicembre, ad esempio, mia cugina è venuta a salutarmi. Uscendo di casa per tornare al piano terra della palazzina è scivolata, è caduta e si è fratturata un gomito ed un polso». Le scale, infatti, non dispongono di un corrimano e rendono ancora più difficile salire e scendere.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola sabato 16 gennaio 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA