Atalanta, il ritorno a Bergamo Gomez: «Usciamo a testa altissima»

Atalanta, il ritorno a Bergamo
Gomez: «Usciamo a testa altissima»

Il centrocampista è il primo dei giocatori a rompere il ghiaccio dopo la partita contro il Borussia: dolore e delusione a un passo dal traguardo, ma squadra forte e unita

«È sempre difficile trovare le parole adatte dopo un dolore come quello provato ieri sera. Delusione, e pensieri su come fossimo veramente a un passo dal traguardo si fanno largo nella mia mente». Il primo a rompere il ghiaccio il giorno dopo Atalanta -Borussia è il centrocampista Marten De Roon sul suo profilo Facebook. La sconfitta brucia a 24 ore dalla partita di Europa League giocata a Reggio Emilia il 22 febbraio. La squadra è rientrata a Bergamo e c’è tempo per pensare alla magica occasione sfumata ma senza perdersi d’animo.

«Allo stesso tempo vogliamo pensare a tutte le cose belle. A come iniziò questa campagna europea con la meravigliosa vittoria con l’Everton , a come abbiamo vinto il girone senza sconfitte – scrive De Roon –. Abbiamo mostrato all’Europa che siamo una squadra forte e unita, molto difficile da abbattere. Sapevamo che contro il Borussia sarebbe stata difficile, ma squadra, società e città si sono sostenute a vicenda , con immenso orgoglio. Questa avventura europea finisce qui, ma non smetteremo di seguire i nostri sogni. Pelle d’oca per il sostegno incredibile! È stato qualcosa che non dimenticheremo. Sempre Forza Atalanta. Grazie».

Anche il Papu Gomez ha voluto ringraziare i tifosi per l’incredibile tifo che ha caratterizzato tutto il cammino in Europa league. Ecco il suo post su Instagram. «In ogni angolo del nostro spogliatoio c’erano i vostri messaggi ... grazie di nuovo di cuore per sostenere la squadra, maledetti 10 min finali... siamo stati molto vicini, usciamo a testa altissima, perché abbiamo onorato la competizione. La maglia e una intera città anzi tutto il paese».

In ogni angolo del nostro spogliatoio c'erano i vostri messaggi ... grazie di nuovo di cuore per sostenere la squadra, maledetti 10 min finali... siamo stati molto vicini, usciamo a testa altissima, perché abbiamo onorato la competizione, La maglia e una intera città anzi tutto il paese . #forzadea

Un post condiviso da ıllıllı Papu Gomez ıllıllı (@papugomez_official) in data:


© RIPRODUZIONE RISERVATA