Atalanta, le maglie di Natale a ruba L’asta ha superato quota 10mila  euro

Atalanta, le maglie di Natale a ruba
L’asta ha superato quota 10mila euro

Anche quest’anno il ricavato dell’iniziativa viene devoluto al Fondo Atalanta aperto dalla società nerazzurra presso la Fondazione della Comunità Bergamasca Onlus.

Ha superato il muro dei 10.000 euro il montepremi momentaneo dell’asta benefica delle 29 speciali maglie natalizie dell’Atalanta preparate ed indossate in occasione del «Christmas Match 2016» disputato il 20 dicembre scorso allo stadio di Bergamo contro l’Empoli. In vetta alla speciale classifica delle quotazioni delle maglie restano Papu Gomez e Migliaccio con offerte da 1000 euro, con l’ivoriano Kessiè che ha affiancato a quota 600 i giovani bergamaschi Gagliardini e Caldara, seguiti dallo svizzero Freuler a 550 e dal brasiliano Toloi a 500.

Anche quest’anno il ricavato dell’iniziativa viene devoluto al Fondo Atalanta aperto dalla società nerazzurra presso la Fondazione della Comunità Bergamasca Onlus, con contributo destinato ad alcune associazioni bergamasche operanti in campo sociale. È la settima edizione dell’iniziativa organizzata dall’Atalanta in collaborazione con Bergamo Tv e la trasmissione sportiva «TuttoAtalanta»: si possono fare offerte in qualsiasi momento con sms al 335.6969423, con e-mail all’indirizzo di posta elettronica asta@bergamotv.it e direttamente sulla pagina Facebook «TuttoAtalanta Bergamo Tv» dove si possono trovare tutte le quotazioni aggiornate, così come sui siti internet de l’Eco di Bergamo e dell’Atalanta. Sono consentiti rilanci di almeno 10 euro e offerte su più maglie, anche se alla fine ognuna delle 29 casacche in palio dovrà avere un vincitore diverso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA