Atalanta-Roma blindata 450 agenti e 2 elicotteri - Video
L’arrivo dei tifosi giallorossi

Atalanta-Roma blindata
450 agenti e 2 elicotteri - Video

Una partita ad alto rischio quella delle 15 tra l’undici di Gasperini e quello di Spalletti.

Per il momento non si segnalano problemi né tensioni: i primi tifosi della Roma (ne sono attesi 1.300) stanno arrivando allo stadio. Massiccia la presenza delle forze dell’ordine (sono 450 gli agenti schierati) per questa partita: due elicotteri pronti. Gli ultrà romanistri arriveranno con pullman, auto e mezzi privati, qualcuno anche in treno ma senza gli antichi convogli speciali degli anni passati. Volti coperti e aste delle bandiere in mano, sono stati trasportati allo stadio su autobus dell’Atb.

Qualche momento di tensione durante il loro passaggio nelle vie cittadine e all’arrivo in piazzale Goisis, ma nulla di grave.

Diversi quelli arrivati in treno via Milano.

L’arrivo dei tifosi giallorossi

L’arrivo dei tifosi giallorossi

Una presenza considerevole ma non «oceanica» che potrebbe rendere meno caotica la gestione dell’ordine pubblico sul fronte giallorosso.

Ma al di là dei tifosi romanisti, l’attenzione delle forze dell’ordine è rivolta soprattutto alla necessità di assicurare alla città una domenica di serena felicità calcistica, in previsione del pienone atteso allo stadio.

Perciò la questura ha chiesto rinforzi e oggi dovrebbero essere almeno 450 gli agenti mobilitati attorno allo stadio e nei punti caldi della città, con un paio di elicotteri della polizia e dei carabinieri in azione sopra la zona del Comunale.

Pesano come zavorra i precedenti, tra quali i violentissimi scontri del novembre 2014 tra ultrà atalantini e forze dell’ordine, e quelli del dicembre dell’anno prima, col tentativo di contatto tra le tifoserie evitato dall’intervento degli agenti.

Una vicenda che portò al divieto per i giallorossi di raggiungere Bergamo nel campionato successivo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA