Attenzione al vento forte La Regione lancia l’allarme

Attenzione al vento forte
La Regione lancia l’allarme

Il fenomeno sarà particolarmente intenso nella giornata di domenica 21 gennaio.

La Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia, coordinata dall’assessore Simona Bordonali sulla base delle previsioni meteorologiche emesse da Arpa-Smr, ha emesso una comunicazione di ordinaria criticità (codice giallo) per rischio vento forte a partire dalla mezzanotte di domenica 21 gennaio sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio), IM-02 (Media-bassa Valtellina, provincia di Sondrio), IM-03 (Alta Valtellina, provincia di Sondrio), IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia di Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia di Bergamo), IM-07 (Valcamonica, province di Bergamo e Brescia), IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province di Bergamo e Brescia), IM-09 (Nodo Idraulico di Milano, province di Como, Lecco, Monza e Brianza, Milano e Varese), IM-10 (Pianura centrale, province di Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano), IM-11 (Alta pianura orientale, province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova) e IM-13 (Bassa pianura orientale, province di Cremona e Mantova).

L’allontanamento di una saccatura fredda in transito sull’Italia determina una rotazione del flusso da nord sulla Lombardia, dove assisteremo a residui fenomeni su Alpi e Prealpi al mattino d domenica 21 gennaio, e a un generale e temporaneo rinforzo della ventilazione. Per quanto riguarda le aree di pianura, il rinforzo del vento sarà più marcato fino al primo pomeriggio di domani, 21 gennaio, mentre sulle valli, zone collinari e di montagna si estenderà per tutta la giornata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA