Balzo del fatturato: primato di Brembo La classifica delle società bergamasche

Balzo del fatturato: primato di Brembo
La classifica delle società bergamasche

Sorpasso in testa alla classifica delle principali società bergamasche. La fotografia scattata dal rapporto «Le principali società italiane 2017» dell’Ufficio studi di Mediobanca non mente.

Brembo passa dai 2,07 miliardi di euro di fatturato del 2015 ai 2,27 miliardi del 2016, permettendo il «sorpasso» nella classifica provinciale a Mediamarket (Mediaworld) primatista l’anno precedente ed ora al secondo posto col fatturato che da 2,13 passa a 2,05 miliardi. Anche a livello nazionale Brembo avanza di quattro posizioni passando dall’81° posto alla posizione numero 77. Al terzo posto bergamasco si conferma il gruppo Same Deutz-Fahr con un fatturato di 1,36 miliardi, in leggero regresso rispetto agli 1,39 dell’anno precedente. Appena sotto il podio troviamo Sanpellegrino, che con il suo quarto posto con 983 milioni di euro, guadagna una posizione rispetto al 2015, mentre al quinto troviamo Radicifin con 946 milioni.

Altro gruppo che continua a scalare la classifica, approdando al sesto posto è Edelweiss Energy Holding, con sede a Sarnico, dal 2007 player nazionale del trading del gas naturale, dell’energia elettrica e dei certificati ambientali e che nel 2016 si è attestato a 753 milioni di fatturato. A un incollatura segue la Dalmine con 720 milioni, quindi Polynt ottava, con 635 milioni e Schneider Electric nona con 594 milioni.

Interessante poi il balzo in avanti della Kiko percassiana, quest’anno decima, che in un anno passa da 505 a 594 milioni e fa passi da gigante anche nella classifica nazionale guadagnando 38 posizioni.

Su L’Eco di Bergamo in edicola la classifica completa delle prime 20 società bergamasche.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale dell’Eco di Bergamo del 25 ottobre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA