Benevento,  punto storico con il Milan  Gol al 95’del  portiere bergamasco Brignoli

Benevento, punto storico con il Milan
Gol al 95’del portiere bergamasco Brignoli

Prodezza dell’estremo difensore del Benevento, nato a Trescore Balneario, che in pieno recupero segna di testa regalando alla sua squadra un pareggio storico e il primo punto in questo campionato.

Fino ad ora era Rampulla, il portiere simbolo della «pazzia» dei portieri che all’ultimo minuto si spingono fino all’area avversaria per cercare il gol negli ultimi disperati attacchi. Il suo gesto è ancora famoso seppur datato 1992, in un Atalanta- Cremonese 1 a 1 che è passato alla storia proprio per il pareggio in extremis dell’estremo difensore cremonese. Ora nell’immaginario collettivo troverà posto Alberto Brignoli, portiere del Benevento, che al 95’ in una mischia in area, di testa ha segnato un gol storico per la sua squadra, quello che ha permesso ai campani di conquistare il primo punto del campionato con un insperato pareggio contro il Milan, alla prima uscita con Gattuso in panchina dopo l’esonero di Montella.

Alberto Brignoli, ha 26 anni ed è nato a Trescore Balneario, pur essendo bergamasco non ha mai giocato in squadre della nostra provincia. Ora è della Juventus in prestito al Benvento. Prima aveva militato nel Montichiari, nel Lumezzane, Ternana, sampdoria e Perugia.

Non sono tanti i portieri che nella storia hanno segnato gol di testa tra questi c’è anche Taibi in un Reggina - Udinese (1 a 1).


© RIPRODUZIONE RISERVATA