Bergamo, 18 milioni per le periferie Renzi: «Finanziati tutti i progetti»
L’ex centrale di Daste e Spalenga è l’intervento economicamente più importante tra quelli presentati da Palafrizzoni

Bergamo, 18 milioni per le periferie
Renzi: «Finanziati tutti i progetti»

Via libera del governo agli interventi presentati dalle città italiane per rilanciare i quartieri: in tutto 2,1 miliardi.

«È un treno che passa una volta, vale la pena salirci». Così l’assessore ai Lavori pubblici, Marco Brembilla, aveva definito il bando nazionale per le periferie. Ecco, a giudicare dalle parole del premier Matteo Renzi, quel treno è arrivato a Bergamo. «Finanziati tutti i progetti per le periferie presentati: 121 progetti per 2,1 miliardi. Si fa sul serio» ha twittato il premier Matteo Renzi. Per Palafrizzoni vuol dire un finanziamento di 18 milioni di euro a fondo perduto.

Con i 18 milioni di euro il Comune potrà realizzare opere pubbliche in diversi quartieri: Celadina, Grumello, Colognola, Malpensata, Boccaleone, Campagnola, tra gli altri. L’intervento più corposo è sull’ex centrale Daste e Spalenga, 4,2 milioni di euro. C’è poi l’impianto polifunzionale con fondo pattinabile nell’ex palazzetto del ghiaccio in Malpensata (1,2 milioni di euro), la passerella pedonale di Boccaleone (1 milione).


Leggi l’elenco completo delle opere su L’Eco di Bergamo del 15 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA