Bergamo, aggressione in centro  Preso a sprangate un 55enne

Bergamo, aggressione in centro
Preso a sprangate un 55enne

Episodio ancora senza spiegazione nella serata di mercoledì 7 dicembre in pieno centro a Bergamo. Un 55enne residente in Germania è stato ricoverato in ospedale per un aggressione subita a sprangate da parte di due uomini incappucciati.

Brutale aggressione nella serata di mercoledì 7 dicembre in centro a Bergamo, dove un uomo di 55 anni, con residenza in Germania, è stato aggredito da due individui incappucciati, che lo hanno c olpito al capo con una spranga. Soccorso da alcune passanti, l’uomo è stato trasportato all’ospedale Papa Giovanni XXIII: ha riportato ferito e contusioni alla testa, ma non è in pericolo di vita. I contorni della vicenda restano comunque tutti da chiarire. L’uomo che abita in via Vigliani (strada che collega via Vittorio Emanuele e Via Locatelli) stava parcheggiando la moto in garage quando è stato avvicinato da due individui incappucciati che lo hanno strattonato e preso a sprangate su tutto il corpo senza un apparente ragione visto che i due (presumibilmente italiani) non hanno rubato nulla e sono poi fuggiti a piedi. Non ci sono testimoni oculari dell’episodio e in quella via non c’è alcuna telecamera. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Bergamo che ora stanno indagando sulla vicenda che appare ancora dai contorni molto poco chiari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA