A Bergamo nove ristoranti stellati «Da Vittorio» il top, spunta «Casual»
La famiglia Cerea

A Bergamo nove ristoranti stellati
«Da Vittorio» il top, spunta «Casual»

Sono nove i ristoranti bergamaschi che sono riusciti ad ottenere almeno una stelle Michelin, il prestigioso riconoscimento assegnato ogni anno ai migliori locali italiani e internazionali.

«Da Vittorio» conferma ancora una volta le tre stelle, l’eccellenza in questo campo. Una stella invece a Frosio di Almè, Antica Osteria dei Camelì di Ambivere, Il Saraceno di Cavernago, A’anteprima di Chiuduno, LoRo di Trescore Balneario, San Martino di Treviglio e Osteria della Brughiera di Villa d’Alme. C’è anche una new entry: «Casual», in Città Alta.

Quest’anno è toccato al Teatro Regio di Parma svelare le stelle della Guida 2017. Otto i ristoranti che potranno fregiarsi delle tre stelle, 41 ne avranno due mentre 294 sono i locali a cui è stata assegnata una stella. Oltre a «Da Vittorio» i migliori sono sono «Piazza Duomo» ad Alba (Cuneo), «Dal Pescatore» a Canneto sull’Oglio (Mantova), «Le Calandre» a Rubano (Padova), «Osteria Francescana» a Modena, «Enoteca Pinchiorri» a Firenze, «La Pergola» a Roma, e «Reale» a Castel di Sangro (l’Aquila).

Ecco la puntata de «L’Eco di Bergamo Incontra» con protagonista lo chef Enrico «Chicco» Cerea del ristorante «Da Vittorio»


© RIPRODUZIONE RISERVATA