Bergamo Basket, futuro ancora incerto Cercasi nuovi soci per il club

Bergamo Basket, futuro ancora incerto
Cercasi nuovi soci per il club

Schiarite in vista: Ferencz Bartocci ha alzato dal 60 all’80 per cento le possibilità che da ottobre il team rimarrà sul nostro territorio.

Euclide Insogna sul fronte Remer; Ferencz Bartocci (Bergamo Basket) instancabili nel programmare la prossima stagione. Più agevolato nel compito Euclide Insogna visto che non esiste il minimo dubbio sul prosieguo dell’attività agonistica della squadra. Non così per Bartocci anche se il presidente Massimo Lentsch è oltremodo operativo per non essere costretto a cedere il diritto sportivo. Di recente si è venuti a conoscenza di una possibile schiarita tanto da indurci a privilegiare il cosiddetto bicchiere mezzo pieno. Lo stesso Bartocci nel giro di pochi giorni ha alzato dal 60 all’80 per cento le possibilità che pure da ottobre il team rimarrà sul nostro territorio. Ma manca ancora da colmare urgentemente il 20%.

Tutto dipenderà dal numero di nuovi soci che affiancheranno il patron Massimo Lentsch nella gestione finanziaria (e non solo) del club divenuta gradualmente sempre più onerosa. Sono del resto 4 anni che Lentsch sta portando avanti la Bergamo Basket aiutato unicamente dal competente factotum Marco Bonassi. In altre parole per dare il là a un progetto che vada al di là di un semplice vivacchiare nella seconda divisione nazionale servono risorse di maggior spessore. Nel frattempo Bartocci ha preparato il carteggio da presentare lunedì 28 maggio in Federazione con i documenti contabili per l’ammissione al campionato 2018-2019. Ciò comunque consentirà in ogni caso l’eventualità al club cittadino di vendere, poi, altrove la partecipazione alla specifica categoria. Ma rimaniamo tenacemente sul positivo confidando sulla certificata passionaccia di Lentsch e su un’adeguata risposta di imprenditori disposti a investire sul pallone a spicchi locale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA