Bergamo, bimbo caduto dalla finestra I nonni: «È stata fatalità, noi sotto choc»

Bergamo, bimbo caduto dalla finestra
I nonni: «È stata fatalità, noi sotto choc»

Sta meglio il piccolo precipitato dal secondo piano di un edificio di via da Caravaggio. «È successo tutto in pochi istanti».

«Ci siamo spaventati moltissimo. Io ero in un’altra stanza e mia moglie invece era nella stessa camera dove si trovava il bambino. È successo tutto nell’arco di pochi secondi e appena l’abbiamo visto cadere siamo subito accorsi da lui, poi abbiamo allertato il 112. Sono stati attimi di panico: fortunatamente il piccolo non è in gravi condizioni». A parlare è il nonno del bimbo di soli due anni, di origine boliviana, che lunedì intorno alle 19 è precipitato dalla finestra al primo piano della palazzina dove abita con la sua famiglia, in via Michelangelo da Caravaggio, nel quartiere di San Paolo.


Leggi i particolari acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 11 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA