Bergamo, controlli antiterrorismo In campo elicotteri e reparti cinofili

Bergamo, controlli antiterrorismo
In campo elicotteri e reparti cinofili

In azione i carabinieri: fermate e ispezionate centinaia di auto. Decine di persone identificate.

Nonostante un po’ di nebbia, anche l’elicottero dei carabinieri si è alzato in volo nel pomeriggio di martedì 3o gennaio per partecipare a un servizio straordinario di controllo del territorio organizzato dal comando provinciale dell’Arma di Bergamo, che ha puntato la lente sul contrasto al terrorismo: non perché vi siano specifici rischi, hanno fatto sapere fonti vicine ai carabineri, ma per una normale attività di prevenzione.

Che passa anche dall’identificazione «a tappeto» di centinaia di persone che transitano sulle strade della nostra provincia. Ieri in particolare i controlli hanno riguardato la zona della Valle Seriana e i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Clusone hanno organizzato, in particolare tra le 15 e le 17, una serie di posti di controllo lungo l’ex statale 671, all’altezza di Clusone.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 31 gennaio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA