Bergamo cresce con lo sport In arrivo 255 nuovi alloggi

Bergamo cresce con lo sport
In arrivo 255 nuovi alloggi

Nei piani di riqualificazione per palazzetto, stadio ed ex Riuniti, anche ampie porzioni residenziali. Sul fronte commerciale previsti 29 mila metri quadri.

Facendo due conti, tra qualche anno, in città ci saranno circa 255 nuovi appartamenti nati da operazioni di «rigenerazione urbana». Frutto delle partite all’ex Ote (guidata dal patron di Gewiss Domenico Bosatelli) e all’ex Caserma Montelungo-ex Ospedali Riuniti (nata dall’accordo tra Università di Bergamo, Guardia di Finanza, Comune di Bergamo e Cassa Depositi e Prestiti) su 20.500 metri quadri recuperati da siti dismessi.

A riempire i «buchi neri» della città non solo case e negozi, ma contenitori per il tempo libero, un mix che dovrebbe garantire il rilancio delle aree dimenticate. I numeri che snocciola l’assessore alla Riqualificazione urbana Francesco Valesini dicono che lo sport ha certamente fatto da volano. All’ex Montelungo per il Centro sportivo dell’Università di Bergamo (Cus) sono previsti 5.200 metri quadri, ai quali si accosteranno 9.800 metri quadri di residenza universitaria. Nell’ex caserma Colleoni 5.400 metri quadri di residenza, 4 mila di terziario commerciale e 4 mila di terziario hi-tech.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 18 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA