Bergamo, crescono gli incidenti stradali Smartphone: prima causa di distrazione

Bergamo, crescono gli incidenti stradali
Smartphone: prima causa di distrazione

La Prefettura di Bergamo: nel 2017 in città e provincia 5.419 scontri, 41 mortali. Velocità e abuso di alcol e droga tra le cause di mortalità.

Incidenti in crescita a Bergamo e provincia: nel 2017 si sono registrati 5.419 incidenti, di cui 41 mortali, 3.134 con feriti e 2.244 con soli danni materiali. Nel 2016 gli incidenti erano stati 5.393. Lo rende noto la Prefettura di Bergamo, analizzando i dati raccolti dall’Osservatorio sull’incidentalità stradale, al quale hanno preso parte i vertici delle Forze dell’ordine.

È emerso dalle statistiche che nel 2017 la maggior parte degli incidenti è avvenuto su strade comunali e nei centri abitati, mentre gli incidenti mortali si sono verificati, per circa il 50%, su strade provinciali e statali, dove maggiore è la velocità dei veicoli, spesso con la complicità dell’abuso di alcol e droghe. Inoltre l’uso dello smartphone «è diventato la principale causa di distrazione alla guida», rileva la Prefettura di Bergamo. Per questo saranno potenziati controlli e sanzioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA