Bergamo, fa già discutere il progetto del nuovo centro

Bergamo, fa già discutere
il progetto del nuovo centro

Critiche e proposte per il futuro dell’area del centro di Bergamo. Il progetto presentato nelle scorse settimane non convince tutti.

«Il nostro sogno sarebbe interrare viale Roma e creare una piazza unica, senza interrompere il Sentierone. Un tunnel per le auto dalla Madonna delle Grazie sino in via Petrarca». Così Ascom, nelle parole del direttore Oscar Fusini, rilancia un’idea degli anni Sessanta, a poche settimane dalla scelta dei vincitori del concorso internazionale per riqualificare il Centro Piacentiniano. Le proposte per il nuovo centro non piacciono a tutti. Il dibatto riguarda, in particolare, Piazza Dante e Largo Belotti.

L’architetto Attilio Pizzigoni esprime forti perplessità sull’accesso all’ex Diurno pensato dai vincitori del concorso, mentre Andrea Tremaglia (consigliere comunale di Fratelli d’Italia) punta il dito contro il pergolato previsto davanti agli ex Uffici statali.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 18 marzo 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA