Bergamo, in bici da est a ovest Dalla Regione 1 milione di euro

Bergamo, in bici da est a ovest
Dalla Regione 1 milione di euro

È cominciato il percorso che porterà alla sottoscrizione con il Comune di Bergamo dell’accordo per l’assegnazione delle risorse per la realizzazione della pista il cui costo complessivo è di 1,6 milioni di euro. I fondi rientrano nell’ambito del Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale 2014-2020.

«Bergamo merita un intervento di questo tipo in grado di agevolare gli spostamenti in bicicletta – ha detto l’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile – offrendo a bergamaschi e turisti la possibilità di attraversare la città lungo l’asse est-ovest in condizioni di sicurezza. L’obiettivo è incentivare forme di mobilità sostenibile e il modo migliore per farlo è assicurare infrastrutture necessarie e funzionali».

«L’opera – ha proseguito l’assessore – si configura come strategica anche perchè assicura un collegamento con l’ospedale e favorisce un’effettiva intermodalità con il trasporto pubblico locale».

Con la sottoscrizione dei primi 20 accordi (dicembre 2016), Regione ha finanziato per complessivi 20 milioni di euro interventi per la realizzazione e la messa in rete di percorsi ciclabili. Il progetto bergamasco era il secondo in graduatoria tra quelli ammissibili, ma non finanziabili con la dotazione finanziaria inizialmente a disposizione. Essendosi liberate delle risorse, viene dato avvio all’iter procedurale per l’assegnazione del finanziamento previsto dal bando.

Il cronoprogramma prevede al momento l’avvio dei lavori alla fine del 2019 e il completamento dell’opera nel 2021. L’infrastruttura s’inserisce nel più ampio progetto denominato ciclovia Pedemontana Alpina (BicItalia n.12) che in Lombardia lambisce i laghi Maggiore, di Como, Iseo e Garda.


© RIPRODUZIONE RISERVATA