Bergamo la Mezza Maratona
Ecco le strade del centro chiuse

Si sta svolgendo la competizione podistica e alcune strade del centro sono chiuse. Guarda quali.

Bergamo la Mezza Maratona Ecco le strade del centro chiuse
Google Maps

Ecco tutte le vie interessate alle chiusure e modifiche di domenica 4 febbraio fino al termine della manifestazione:
- largo Gavazzeni (già piazza Matteotti): divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli ad eccezione dei mezzi impegnati nella manifestazione, eseguito mediante il posizionamento di barriere fisiche a delimitazione dell’area oggetto dell’occupazione; divieto di sosta 0-24 con rimozione forzata;
- piazzale della Repubblica, nella corsia che adduce al viale Vittorio Emanuele II: deroga al divieto di sosta esteso ai taxi, al margine della carreggiata lungo la corsia nord che adduce al viale Vittorio Emanuele II.

Domenica 4 febbraio dalle ore 6 alle ore 13, e comunque fino al termine della manifestazione
- viale delle Mura nel tratto compreso tra l’intersezione con largo Colle Aperto e la curva del Baluardo di San Giovanni: divieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati;
- largo Colle Aperto: divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli eccezione dei mezzi dell’organizzazione e dei mezzi di soccorso;
- Piazza Matteotti: divieto di sosta con rimozione forzata esteso a tutti i veicoli ad eccezione dei mezzi dell’organizzazione e dei mezzi di soccorso, divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli eccezione dei mezzi dell’organizzazione e dei mezzi di soccorso;
- via Borfuro, nel tratto compreso tra l’intersezione con via Piccinini ed il Parcheggio sotterraneo: doppio senso di marcia per consentire il transito ai veicoli intenzionati ad accedere al parcheggio medesimo da via Piccinini;
- via Crispi: divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli, ad eccezione dei residenti, doppio senso di marcia da e per la rotonda dei Mille; divieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati e strada a fondo chiuso in corrispondenza di Piazza Matteotti
- viale Roma, piazza Matteotti e largo Porta Nuova (asse stradale che collega l’intersezione Camozzi/Tiraboschi e l’intersezione Tasca/Petrarca) :divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli, ad eccezione dei mezzi a servizio della manifestazione e dei mezzi pubblici che, nell’attraversamento del tratto interessato alla chiusura, saranno assistiti da personale al servizio della manifestazione;

Dalle ore 9 alle ore 13, e comunque fino al termine della manifestazione, lungo il percorso della Mezza Maratona: LARGO COLLE APERTO – VIALE DELLE MURA – VIA SAN GIACOMO – PIAZZA MERCATO SCARPE – VIA GOMBITO – VIA COLLEONI – PIAZZA MASCHERONI – VIA BOCCOLA – VIA FARA – PORTA SANT’AGOSTINO – VIALE VITTORIO EMANUELE II° – VIA TASCA – ROTONDA DEI MILLE – VIA GARIBALDI – VIA DELLO STATUTO – VIA DON MINZONI (entrata in Accademia G.d.F.) – VIA DAMIANO CHIESA – VIA DELLO STATUTO – VIA GRATAROLI – VIA DELLO STATUTO – VIA XXIV MAGGIO – VIA CORPO ITALIANO DI LIBERAZIONE - VIA SALVO D’ACQUISTO – VIA CARDUCCI (controviale) – VIA MORONI – VIA PALMA IL VECCHIO – VIA BROSETA – PIAZZA PONTIDA – VIA ZAMBONATE – VIA TIRABOSCHI – VIA CAMOZZI – VIA MARIO BIANCO – VIA TASSO – VIA PIGNOLO – VIA FRIZZONI – LARGO DEL GALGARIO - VIA SUARDI – VIA BORGO SANTA CATERINA – PIAZZALE OBERDAN – VIA CESARE BATTISTI – VIA SAN GIOVANNI – VIA VERDI – VIA PETRARCA – VIA TASCA (FINE PRIMO GIRO INIZIO SECONDO GIRO) – ROTONDA DEI MILLE – VIA GARIBALDI – VIA DELLO STATUTO – VIA XXIV MAGGIO – VIA DON MINZONI (entrata in Accademia G.d.F.) – VIA DAMIANO CHIESA – VIA DELLO STATUTO – VIA GRATAROLI – VIA DELLO STATUTO – VIA XXIV MAGGIO – VIA CORPO ITALIANO DI LIBERAZIONE – VIA SALVO D’ACQUISTO – VIA CARDUCCI (controviale) – VIA MORONI – VIA PALMA IL VECCHIO – VIA BROSETA – PIAZZA PONTIDA – LARGO REZZARA – VIA XX SETTEMBRE – PIAZZA MATTEOTTI – LARGO GAVAZZENI: divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli durante il passaggio degli atleti, eseguito con ausilio di apposito personale munito di idonea attrezzatura;

Divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli in via Broseta, lungo la corsia di marcia che adduce al centro città, largo Belotti, via Tasso, via Pradello, via Partigiani, via Mario Bianco, via Monte Sabotino, via Adamello, via Monte Grappa, via Sora, via Sant’Orsola, via XX Settembre, vicolo Sant’Alessandro, largo Rezzara, via Zambonate, lungo la corsia preferenziale, via Tiraboschi, lungo la corsia preferenziale, via Ghislanzoni, via San Bernardino, nel tratto compreso tra l’intersezione con largo Cinque Vie e con via Baschenis.
In via Moroni, nel tratto compreso tra l’intersezione con largo Cinque Vie e con via Previtali, divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli

Divieto di transito esteso a tutte le categorie, ad eccezione dei mezzi al servizio dell’organizzazione e divieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati negli stalli di sosta ricadenti nell’area oggetto dell’evento in Borgo Santa Caterina.

Strada a fondo chiuso in corrispondenza dell’intersezione con via Santa Caterina, divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli ad eccezione dei residenti e doppio senso di circolazione «da» e «per» via Suardi in via Longo mentre divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli in via Garbelli.

Il percorso dovrà essere segnalato e transennato seguendo le disposizioni impartite all’Organizzazione dalla Polizia Locale, prevedendo l’impiego di personale volontario e/o tecnico, munito di idonea attrezzatura. Sarà cura della polizia locale coadiuvare l’organizzazione con funzioni di controllo e vigilanza ove necessario.

Ai residenti all’interno del perimetro chiuso al traffico sarà consentito raggiungere le rispettive abitazioni previa assistenza del personale al controllo dei varchi, così come eventuali uscite in caso di necessità, compatibilmente con le esigenze di sicurezza derivanti dallo svolgimento delle manifestazioni in corso e nel rispetto delle norme di comportamento del codice della strada. L’orario di chiusura delle vie avverrà in modo progressivo e potrà subire variazioni in base ai tempi di posa delle strutture necessarie alla delimitazione e protezione delle aree interessate dalla manifestazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA