Bergamo, in via Pignolo arrivano i Lego Area giochi con 250 chili di mattoncini

Bergamo, in via Pignolo arrivano i Lego
Area giochi con 250 chili di mattoncini

Ci sarà una mostra con costruzioni spettacolari, giochi e voglia di inventare nuovi progetti colorati. Ma soprattutto ci saranno i Lego. Torna in via Pignolo, il 6 e 7 ottobre, Mattoncini a Bergamo.

La manifestazione organizzata da Pierluigi Cervati, titolare della Città del Mattoncino, che ha previsto una due giorni all’insegna di uno dei giochi più amato dai grandi e piccoli. Patrocinata dal Comune di Bergamo e Ascom, la festa è organizzata in collaborazione con Lego Italia e sarà anche quest’anno ospitata nelle sale dell’ex archivio di Stato e dell’Hotel del Commercio di proprietà degli Istituti Educativi di via Tasso.

Al centro la grande esposizione di costruzioni Lego: dai City a Star Wars fino alle mitiche Friends ce ne sarà per tutti i gusti, con espositori che arrivano da tutta Italia. La mostra non sarà certamente l’unica attrattiva: «Nel chiosco del passaggio Canoni Lateranensi, sarà allestita una grandissima area giochi con oltre 250 chili di mattoncini colorati a disposizione di tutti per dare sfogo alla fantasia – spiega Cervati -. In programma anche un concorso creativo per giovani costruttori dai 6 ai 14 anni: i partecipanti sono invitati a realizzare con la fantasia opere con i mattoncini Lego da sottoporre ad una giuria di esperti».

Ma non solo: grazie al contributo da parte di Warner Bross Italia e Tt Games, sarà possibile per tutti provare l’esperienza interattiva dei videogame Lego così come grande attrattiva in piazzetta Santo Spirito sarà l’esposizione di una vera a propria nave da crociera Costa Crociere costruita dallo stesso Cervati per festeggiare i 70 anni della prestigiosa compagnia italiana. «Si tratta di una riproduzione in scala 1:100, con la nave che è lunga 306 cm, larga 37,5 cm. Ho utilizzato oltre 124.500 mattoncini Lego» spiega. Un’opera incredibile e sicuramente faticosa nella sua realizzazione: «Qualche numero in più? – sorride l’organizzatore del progetto -. Ho impiegato 450 ore di lavoro, con 995 led installati, uno schermo funzionante, il suono della sirena realistico e dal fumaiolo uscirà del vero fumo».

Ma non ci saranno solo i mattoncini nella manifestazione che inizierà alle 10 e si concluderà nei due giorni alle 19: previsto anche un coloratissimo concorso internazionale in collaborazione con Fotografia Costruttiva con l’esposizione di 60 fotografie provenienti da tutto il mondo che ritraggono le minifigures Lego nei contesti di vita quotidiana. A contorno, nei giorni dell’evento, anche l’associazione culturale Bergomix che sarà impegnata nell’intrattenimento del pubblico con animazioni e figure Cosplayer dei principali personaggi dei fumetti del mondo Marvel. «Questa iniziativa vuole richiamare un pubblico di famiglia e di giovani oltre che appassionati. Una manifestazione che ha anche l’intento di rivalutare lo storico borgo di via Pignolo e Tasso. Dopo le edizioni record degli scorsi anni anche per il 2018, si conferma infatti come un unicum nazionale per la sua tipologia – conclude Cervati -, con la voglia di organizzare nuove edizioni, sempre più ricche di attività e creatività». Per info la pagina Fb Mattoncini a Bergamo 2018.


Fabiana Tinaglia Giornalista de L'Eco di Bergamo

© RIPRODUZIONE RISERVATA