Bergamo: liti  e minacce Baby-gang in azione in Piazza Libertà
I portici teatro degli episodi in Piazza Libertà a Bergamo (Foto by Foto Colleoni)

Bergamo: liti e minacce
Baby-gang in azione in Piazza Libertà

Alcuni episodi sono stati segnalati negli ultimi giorni sotto i porticati di Piazza della Libertà a Bergamo. E’ intervenuta anche la Polizia.

Liti,risse e forse anche taglieggiamenti nel Piazzale della Libertà, nascosta dietro il colonnato del palazzo della Casa della Libertà, sembra si nasconda un gruppo di giovanissimi, una sorta di baby gang, protagonista negli ultimi giorni di alcuni episodi che destano preoccupazione tra i frequentatori della zona. In particolare tra le famiglie che in questi giorni raggiungono la pista di ghiaccio per trascorrere alcune ore pattinando con i propri figli. L’ultimo episodio risale al pomeriggio di mercoledì 30 novembre: una lite ha coinvolto una ventina di ragazzi. Sul posto è intervenuta la polizia che ha identificato alcuni giovani. «Ho avuto paura», racconta una mamma che ha assistito alla scena. I gestori dell’impianto sportivo chiedono controlli alle forze dell’ordine e si dicono pronti a dotarsi di un servizio di sicurezza se la situazione dovesse arrivare anche alla pista. E il vicesindaco Sergio Gandi assicura: «Segnalazione arrivata da poco, predisporremmo dei servizi».

La criticità, come detto, riguarda nello specifico il porticato della Casa della Liberta, sotto il quale si radunano ragazzi tra i 16 e i 25 anni, in special modo nel tardo pomeriggio. Nella zona, segnalano episodi di consumo di droghe ma anche di spaccio di sostanze, oltre che a frequenti liti, di cui una sabato nel tardo pomeriggio.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 1 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA