Bergamo, scopri i tesori della città romana Con una app, un viaggio in 10 tappe

Bergamo, scopri i tesori della città romana
Con una app, un viaggio in 10 tappe

Con «Bergomum» un itinerario in più lingue alla scoperta degli scavi archeologici. E una mostra con i ritrovamenti di oltre 30 anni

Bergamo un tempo fu Bergamum, città romana. Un capitolo della storia celato per secoli sotto le case e le strade di Città Alta, scoperto negli ultimi 30 anni grazie agli scavi archeologici promossi da Comune e Soprintendenza. Un patrimonio virtualmente raccolto nella nuova App per smartphone e tablet «Bergomum», dotata di tecnologia iBeacon che, con speciali trasmettitori, consente di assumere informazioni sul percorso. Disponibile in italiano, inglese e spagnolo, accompagna il visitatore in un viaggio attraverso la storia romana di Bergamo raccontata in 10 tappe (segnalate con piccoli pannelli), frutto di una ricerca promossa dal Comune in collaborazione con la Soprintendenza e il civico museo Archeologico di piazza Cittadella, realizzata grazie al contributo di Regione Lombardia (34 mila euro).

«Bergomum è stata un’ importante città romana, edificata su preesistenze celtiche - spiega la direttrice del museo Archeologico Stefania Casini -. Questa applicazione è importante perché permette di collegare il museo alla città e a ciò che resta di monumentale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA