Bergamo, vista da un ventenne Un video (davvero) da non perdere

Bergamo, vista da un ventenne
Un video (davvero) da non perdere

L’autore è giovane, bravo, e ha un sogno: fare il videomaker. Ecco il suo lavoro di presentazione sulla nostra città.

«Mi chiamo Giorgio Ferrante ho 20 anni e abito a Stezzano. Rispetto a molti ragazzi giovani come me penso di avere la fortuna di sapere quello che vorrò fare da grande, il videomaker. Non so da dove questa passione sfrenata per il mondo del video sia nata ma a me piace pensare di averla ereditata da mio padre, fotografo di professione (come si suol dire «ce l’ha nel sangue»). Fatta questa premessa vi invito a guardare il video che ho personalmente prodotto per promuovere la città di Bergamo sperando sia di vostro gradimento, ma soprattutto che possiate aiutarmi a condividerlo con molta più gente di quanto io sia in grado di coinvolgere.

«L’idea iniziale era quella di creare un video che avrebbe dovuto invogliare stranieri e non, a visitare Bergamo. Dopo le prime riprese però ho deciso di alzare l’asticella, il mio obiettivo oltre a quello di attirare potenziali turisti era quello di stupire proprio i bergamaschi, le stesse persone che abitano e vivono la città tutti i giorni senza rendersi conto, la maggior parte delle volte, di quanto sia ricca artisticamente e culturalmente Bergamo. Ho scelto quindi di non realizzare il classico “video informativo” su una città ma ho voluto creare qualcosa di diverso e d’effetto. Spero vivamente di essere riuscito a trasmettere il messaggio che avevo in testa e nel mio piccolo di aver fatto qualcosa di utile per la mia città».


© RIPRODUZIONE RISERVATA