Boccata d’ossigeno per la funicolare In arrivo 188 mila euro dalla Regione

Boccata d’ossigeno per la funicolare
In arrivo 188 mila euro dalla Regione

Non c’e’ solo Zogno fra i provvedimenti infrastrutturali approvati oggi dalla Giunta regionale per la Bergamasca.

«Abbiamo trovato altri 188.000 euro per la manutenzione straordinaria della funicolare di Città Alta e l’ammodernamento delle stazioni - ha spiegato l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Alessandro Sorte -, visto che svolge una funzione essenziale di collegamento tra il centro cittadino e la parte alta della città».

I fondi stanziati consentiranno l’allestimento di stazioni con l’installazione di dispositivi e apparati tecnologici funzionali al miglioramento dei servizi per i viaggiatori: il completamento dei lavori è previsto entro il 30 aprile del 2016. Inoltre è prevista la manutenzione straordinaria della massicciata e dell’armamento, con il rifacimento della tratta in galleria per entrambe le linee della funicolare, prima dell’imbocco di monte per la Linea 1 e sistemazione delle traversine e degli appoggi in prossimità della stazione di valle per entrambe le linee; anche in questo caso la conclusione dei lavori e il collaudo tecnico amministrativo dovranno concludersi entro il 30 aprile del prossimo anno.

Regione Lombardia mette a disposizione 188.289 euro, cioè un contributo pari al 50 per cento del costo complessivo degli interventi, che e’ di 376.578 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA