Borgo Palazzo riapre dopo il cantiere Il manto stradale torna a splendere

Borgo Palazzo riapre dopo il cantiere
Il manto stradale torna a splendere

Riaperta lunedì 30 ottobre via Borgo Palazzo, negli ultimi quattro mesi oggetto di strutturali lavori di sistemazione.

Uno degli interventi più importanti del 2017, iniziato a giugno, e che ha richiesto quattro fasi consecutive di cantiere a seconda del tratto interessato e della tipologia di lavori da eseguire, per un costo complessivo di 500mila euro. In seguito ad un uso improprio della sede stradale e all’aumento del traffico veicolare, la precedente Amministrazione aveva deciso di proteggere provvisoriamente la carreggiata con una pavimentazione temporanea di asfalto, in attesa di un intervento organico di rifacimento. L’intervento, che ha interessato il tratto compreso tra piazza Sant’Anna e via Camozzi, ha riportato la pavimentazione alla conformazione precedente: in seguito alla rimozione della striscia di asfalto, sono stati posati a ventaglio nuovi cubetti di porfido nella carreggiata. Il ritorno allo schema originario ha permesso di ridare bellezza a uno dei luoghi più caratteristici della città, sottoposto a vincolo paesaggistico.

Con il termine dei lavori sulla via principale, partono da questa settimana i lavori di riasfaltatura di alcune vie circostanti. Si inizia giovedì con via Ambrogio da Calepio, poi da lunedì si passerà a via Torretta: per un paio di settimane vigeranno dunque il divieto di sosta 0-24 ambo i lati, il divieto di transito pedonale nell’area dei lavori e il restringimento della carreggiata. «Ringraziamo tutti i residenti e i commercianti del Borgo sia per la pazienza, ma soprattutto per il sostegno, segno che il progetto sulla via è stato compreso e apprezzato» afferma l’Assessore ai Lavori pubblici Marco Brembilla, «È una strada splendida di un borgo molto bello, che meritava un intervento di questo tipo grazie al quale ora torna a splendere».


© RIPRODUZIONE RISERVATA