Buran se n’è andato, o forse no... A primavera potrebbe arrivare il bis

Buran se n’è andato, o forse no...
A primavera potrebbe arrivare il bis

Gli esperti meteo dicono che è probabile che un’ondata di gelo si abbatta sull’Italia proprio dal 21 marzo.

Pensavate di esservi liberati di Buran, il vento gelido che proviene dalla Siberia? Forse non è proprio così, la neve e il freddo potrebbero tornare a farci visita con una perturbazione proprio il 21 marzo. I meteorologi ipotizzano, anche se a lungo termine la previsione è tut’altro che affidabile, che dal 21 marzo potrebbe arrivare un colpo di reni dell’inverno proprio nel momento in cui la primavera dovrebbe iniziare a fare capolino alle nostre latitudini.

In queste settimane il tempo ci farà credere che le temperature possano alzarsi (poco) ma tornerà presto a colpire, quando già sugli alberi avranno fatto capolino le gemme e i primi fiori. Dal 21 marzo tornerà il freddo. Il Buran bis: gli esperti di meteo.it infatti dicono che: «Quello che ci propone il modello internazionale americano GFS è a dir poco allarmante. Dopo il Buran di fine febbraio, ecco che ancora aria gelida dalla Russia si potrebbe riversare sull’Italia dal 20 marzo, giorno dell’equinozio di primavera. Il Buran marzolino porterebbe ancora una volta la neve in pianura sulle regioni settentrionali». E quindi, il consiglio è di aspettare a fare il cambio degli armadi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA