Caccia al regalo per Santa Lucia Più acquisti. Spesa media? 50/60 euro

Caccia al regalo per Santa Lucia
Più acquisti. Spesa media? 50/60 euro

Santa Lucia è alle porte e la corsa all’acquisto dei regali si sta facendo sentire. Nei negozi di giocattoli si riscontra una maggior vivacità rispetto allo scorso anno. Dall’indagine fatta da Ascom risulta che lo scontrino medio si aggira attorno ai 50/60 euro e che c’è una grande attenzione oltre che alla qualità anche al prezzo.

«La ripresa dei consumi si fa sentire anche sui giocattoli – afferma Oscar Fusini, direttore di Ascom Bergamo –. Da una indagine fatta tra i nostri commercianti risulta che rispetto allo scorso anno c’è maggior movimento e soprattutto c’è voglia di comprare, anche senza spendere cifre elevate. Sembra essere tornata tra i consumatori una certa fiducia».

Dall’indagine fatta da Ascom risulta che lo scontrino medio si aggira attorno ai 50/60 euro e che c’è una grande attenzione oltre che alla qualità anche al prezzo

«C’è sempre una grande attenzione al prezzo che va di pari passo con la qualità – continua Fusini - I giochi più gettonati sono quelli pubblicizzati e alcuni sono introvabili già da qualche giorno, a questi si aggiungono tutti i giochi classici, tra cui i Lego e i giochi educativi che rimangono sempre tra i preferiti».

Ai primi posti, tra i regali, ci sono i Lego, che da qualche anno restano i giochi preferiti dai bambini; accanto ai classici mattoncini primeggiano i giochi educativi e creativi, i giochi in scatola, i droni, i treni, gli elicotteri e le auto radiocomandate. Alta la richiesta per i giochi da tavolo, tra cui Il Gioco della Vita e Chrono Bomb. Tra bambole e peluche: I Pisoloni e l’intramontabile Cicciobello Bua. A ruba Il laboratorio dei pennarelli.

Dai negozi alle bancarelle. Anche gli ambulanti presenti sul Sentierone fino a domenica per la festa di Santa Lucia sono ottimisti e, complici le belle giornate, sperano in un buon afflusso di gente desiderosa di fare acquisti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA