Calo delle nascite in Bergamasca Lo scorso anno 382   in meno

Calo delle nascite in Bergamasca
Lo scorso anno 382 in meno

Calo delle nascite in Bergamasca nel 2017. Si interrompe il trend positivo del 2016, quando i nuovi nati erano stati 9.084.

L’anno scorso i bebè sono stati 8.702, con una flessione del 4,2%. Al momento non è possibile tracciare il saldo demografico naturale perché i dati relativi ai decessi non sono ancora disponibili, ma tenendo conto della media degli anni scorsi, che si attesta a poco meno di 10 mila morti, il bilancio dovrebbe risultare negativo di poco più di mille unità. Il numero più alto di parti si è registrato all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo (4.197), mentre al punto nascita di Treviglio si è registrato il tasso più alto di mamme straniere (55,6%, pari a 567 nascite). In controtendenza l’Asst Bergamo Est: a Seriate e ad Alzano prevalgono i maschietti, mentre nel resto della provincia «vincono» le femminucce, in netta maggioranza.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale dell’Eco di Bergamo del 7 gennaio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA