Campus Party, rinviato il festival Ma il digitale farà tappa in Fiera

Campus Party, rinviato il festival
Ma il digitale farà tappa in Fiera

Solo un rinvio per l’appuntamento previsto a Bergamo dal 19 al 24 luglio rivolto agli universitari di tutto il mondo.

Campus Party, l’evento internazionale più grande al mondo sul tema dell’innovazione digitale e dell’imprenditoria, dedicato ai ragazzi dai 18 ai 28 anni, previsto alla Fiera di Bergamo, dal 19 al 24 luglio, avrà una nuova data. «In considerazione del ricchissimo palinsesto e dell’interesse crescente che l’iniziativa sta suscitando nel mondo delle imprese e con l’obiettivo di assecondare le numerose richieste di adesione ricevute dall’estero, si è deciso di rinviare la manifestazione, originariamente prevista per il 19 Luglio» spiegano dall’organizzazione.«Questa decisione permetterà a Campus Party di contribuire maggiormente all’integrazione e allo scambio culturale dei movimenti universitari europei. Le nuove date di Campus Party Italia verranno comunicate nelle prossime settimane».

«Campus Party» è un festival internazionale dell’innovazione digitale e dell’imprenditoria high-tech dedicato agli studenti universitari. Nato vent’anni fa in Spagna, e già replicato in diversi Paesi del mondo, arriverà per la prima volta in Italia e porterà alla Fiera di Bergamo 4.000 giovani e un pubblico stimato in 100mila visitatori. «Bergamo - avevano spiegato gli organizzatori – è stata scelta per diversi motivi, ma soprattutto per la presenza di un aeroporto internazionale, di un buon numero di strutture ricettive e per la vicinanza a Milano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA