Caritas, don Trussardi vicedirettore Don Signorini parroco di Comenduno
Don Roberto Trussardi

Caritas, don Trussardi vicedirettore
Don Signorini parroco di Comenduno

Don Alfio Signorini nuovo parroco di Comenduno.Vicari parrocchiali a San Tomaso, Curno e Romano.

Il vescovo Francesco ha designato parroco di Comenduno don Alfio Signorini, di 44 anni, nativo di Almè, finora parroco di Branzi e Trabuchello. Per rispondere alle necessità pastorali della diocesi monsignor Beschi ha provveduto ad altre nomine. Don Roberto Trussardi sarà vice-direttore della Caritas Diocesana, rimanendo parroco di Pascolo di Calolziocorte e di Vercurago.

Don Alessandro Gipponi, arciprete di Predore e vicario locale, sarà anche amministratore parrocchiale di Vigolo e di Parzanica. Don Alessandro Baitelli è stato nominato amministratore parrocchiale di Scanzo e di Rosciate, mentre è stato affidato a don Cristiano Re il compito di moderatore dell’Unità pastorale di Scanzorosciate.

Tre sacerdoti sono destinati come vicari parrocchiali: don Daniel Boscaglia dagli studi a Roma a Romano di Lombardia (Santa Maria Assunta), don Dario Delprato da Capriate e Crespi d’Adda a Curno, don Marco Giganti da Gandino, Cirano e Barzizza a San Tomaso in città.

Altri sono designati come collaboratori pastorali in aiuto ad alcune comunità: don Francesco Airoldi a Casnigo, don Flavio Bruletti a Stezzano, don Maurizio Chiodi a Sabbio, don Alfonso Pontoglio a Zandobbio e a Selva, don Stefano Siquilberti a Arcene, don Mattia Tomasoni a Grumello del Monte. Don Alessandro Previtali, attualmente curato di Martinengo, andrà a Roma come studente. Don Doriano Locatelli entra a far parte della Comunità missionaria dei Preti del Sacro Cuore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA