Cartolina dagli anni Cinquanta In bici tra il borgo e il ponte sparito
Borgo Santa Caterina (Foto by Storylab)

Cartolina dagli anni Cinquanta
In bici tra il borgo e il ponte sparito

Storylab ci mostra un altro suggestivo scatto. Siamo negli anni Cinquanta e questo è Borgo Santa Caterina.

Una fotografia degli anni Cinquanta, apparsa nel prezioso archivio digitale di Storylab , ci porta in Borgo Santa Caterina, uno dei quartieri più affascinanti della città di Bergamo e conosciuto anche come il «Borgo d’oro». La foto è stata scattata all’inizio del Borgo, dal lato di piazzale Oberdan e via Battisti, quello del palazzetto per intenderci. Gli anni passano ma, a differenza di altre zone cittadine di cui abbiamo parlato, questo angolo è ancora ben riconoscibile. Sullo sfondo si vede bene la chiesa e, sul lato sinistro, gli edifici hanno mantenuto la loro impostazione nonostante le ristrutturazioni e i cambi di destinazione delle attività commerciali.

In primo piano, dove allora c’era un bar-trattoria, oggi c’è la filiale di una banca, mentre dove c’era il panificio c’è un supermercato. Curioso il dettaglio che compare a destra, in primissimo piano: è il parapetto del ponte sul torrente Morla. Il corso d’acqua, infatti, all’epoca non era ancora interrato e per entrare e uscire dal borgo si passava sopra un ponte, proprio come le due donne in bici che appaiono nello scatto. Ecco il confronto tra ieri e oggi con lo scatto del nostro Beppe Bedolis.


© RIPRODUZIONE RISERVATA