Castagne, l’arma in più dell’Atalanta «Gomez ora è in forma smagliante»

Castagne, l’arma in più dell’Atalanta
«Gomez ora è in forma smagliante»

A destra, a sinistra o al centro, ha portato dinamismo e duttilità. E contro il Genoa? «Partiremo subito forte, ma conterà la precisione negli ultimi 16 metri»

Timothy Castagne ha messo la freccia di sorpasso. A destra, a sinistra, al centro. Dall’inizio, ma anche a gara in corso. Il suo contributo di energia, dinamismo e soprattutto duttilità è una delle news più positive e gettonate delle ultime scintille nerazzurre in campionato. Che il terzino belga, prelevato durante l’estate dal Genk, 22 anni compiuti lo scorso 5 dicembre, fosse svelto di gamba e di testa, in campo lo si era già intuito. Del pacchetto di esterni a disposizione di Gasp, Castagne è forse il più attento tatticamente e il più rapido nel leggere i tempi dei ripiegamenti difensivi.


Leggi l’intervista a Castagne acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 28 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA