Chiudere le biglietterie nelle stazioni? La Lombardia stoppa Trenord

Chiudere le biglietterie nelle stazioni?
La Lombardia stoppa Trenord

Stop della Regione a Trenord per quanto riguarda il progetto di eventuale chiusura di alcune biglietterie nelle stazioni lombarde.

Lo ha detto l’assessore regionale alle infrastrutture Claudia Terzi a fronte dell’allarme lanciato dai comitati pendolari e da alcuni sindaci della località con la biglietteria a rischio soppressione. Tra le biglietterie da chiudere ci sarebbero Chiari, Rovato e Iseo per stare nella vicina provincia di Brescia , ma nessuna in Bergamasca.

Il motivo è spiegato facilmente: Bergamo e il suo territorio in materia hanno già dato. Ci sono infatti solo due biglietterie funzionanti nelle stazioni della nostra provincia: a Bergamo quella gestita da Trenitalia e a Treviglio quella gestita da Trenord. Alcuni mesi fa Trenord ha chiuso la biglietteria di Romano che era la terza in funzione nella nostra provincia.

Tutte le informazioni acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 1° giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA