I rintocchi del Campanone di Città Alta  Sono veramente cento? Li avete contati?

I rintocchi del Campanone di Città Alta
Sono veramente cento? Li avete contati?

Tutte sere alle 22 le campane della Torre Civica in Piazza Vecchia suonano come da tradizione per ricordare quando le quattro porte della città si chiudevano per il coprifuoco notturno. Ma sono davvero cento (o 180 ) i rintocchi anche oggi, come dicono tutte le guide? Molte segnalazioni ci dicono che non è così. Voi le avete contate?

Se lo chiede Marco Saita in un post su Facebook, e noi rilanciamo la sua domanda. Quanti sono realmente i rintocchi del campanone di Città Alta alle 22 di ogni sera? La tradizione dice che sono 100 (alcune fonti 180) ma molte segnalazioni ci dicono che sarebbero molti meno. Li avete mai contati?

BERGAMO - CAMPANA SULLA TORRE DEL CAMPANONE - PAUT 12

BERGAMO - CAMPANA SULLA TORRE DEL CAMPANONE - PAUT 12
(Foto by Inviati Eco Inviati Eco)

Da Wikipedia: «Benedetta nel 1656 e ribattezzata dagli abitanti Campanone, alle dieci di ogni sera batteva cento rintocchi per indicare il coprifuoco che ricordava la chiusura delle quattro porte di accesso alla città. Questa usanza si ripete tuttora a memoria degli eventi passati...»
Da Visit Bergamo: «Simile a un campanile, la Torre Civica fa da raccordo tra il Palazzo della Ragione e il Palazzo del Podestà. In questo esatto punto, ogni sera da ben 360 anni, alle ventidue, scoccano immancabili i cento rintocchi di campana che anticamente avvisavano gli abitanti dell’imminente chiusura di tutte le quattro porte d’accesso alla Città Vecchia».

Il nostro collega e storico della città Pino Capellini sostiene in alcuni suoi articoli che in realtà originariamente fossero ben 180 i rintocchi del Campanone alle 22.

Quanti sono veramente? Voi le avete mai contati?


© RIPRODUZIONE RISERVATA