Club Amici festeggia i 110 anni di storia Cena e ricavato per la Pediatria

Club Amici festeggia i 110 anni di storia
Cena e ricavato per la Pediatria

All’insegna della solidarietà e della beneficenza festeggeranno i 110 anni di vita dei nerazzurri gli appartenenti al club Amici dell’Atalanta. Promotori le sezioni Dea Dalmen, Lupi di Serio Pradalunga e Regina delle Provinciali di Mozzo con il pieno appoggio del Centro di Coordinamento di Bergamo.

Convivio sabato 21 ottobre alle 19,45 all’oratorio di Almè con ricavato devoluto all’associazione Amici della Pediatria dell’ ospedale Papa Giovanni (coinvolta pure l’associazione Calimero). Dice il capo fila del raggruppamento dalminese Ivan Spada “Ci ritroveremo in un buon numero come quando in famiglia qualcuno compie gli anni ma con il valore aggiunto di aiutare anche in modo concreto i meno fortunati”. Gli fanno eco i suoi colleghi del Lupi di Serio, Maria Rosa Madaschi e della Regina delle Provinciali, Osvaldo Terzi «Nel corso della serata –anticipano- non mancheranno piacevoli sorprese con il tema comune rivolto all’ultra centenaria storia degli atalantini».

Presenzieranno alcuni ex giocatori nerazzurri e dirigenti della società oltre a esponenti di compagini sportive della città e della provincia. Tra gli invitati l’ex bomber Oliviero Garlini, da tempo autorevole opinionista a “TuttoAtalanta diretta stadio” su Bergamo Tv “Ho risposto –sono sue parole- orgoglioso subito presente agli organizzatori. E’ sempre piacevole trascorrere qualche ora con i tifosi della squadra dove sono nato e risiedo. Verranno riproposti i proverbiali annedoti e la richiesta di ricordare a viva voce gli attimi che hanno preceduto il calcio di rigore da me realizzato contro il Malines nella competizione europea del 1987-88”.Insomma esistono i presupposti per una celebrazione oltremodo significativa e ricca di emozioni!


© RIPRODUZIONE RISERVATA