Confermata «Nidi gratis» Dalla Regione contributi alle famiglie

Confermata «Nidi gratis»
Dalla Regione contributi alle famiglie

Fino al 4 ottobre è possibile richiedere il contributo per l’asilo nido , un aiuto per il reinserimento lavorativo della mamme.

Regione Lombardia ha confermato anche per il 2017/2018 la misura Nidi Gratis. È a disposizione dei cittadini lombardi attraverso la piattaforma SiAge (Sistema Agevolazioni), sviluppata da Lombardia Informatica. . Dal 28 agosto è possibile profilarsi in SiAge (Sistema Agevolazioni), il servizio web sviluppato da Lombardia Informatica che Regione Lombardia mette a disposizione di cittadini, imprese ed enti pubblici e privati per presentare on line le richieste di contributo e finanziamento sui fondi promossi dalla Regione Lombardia e dalla Comunità Europea. Dal 18 settembre fino al 4 ottobre 2017 sarà possibile compilare la domanda sempre in SiAge. La misura Nidi Gratis è una delle misure del Programma “Reddito di Autonomia” che ha l’obiettivo di contrastare la povertà sia su un piano economico che sociale. In particolare Nidi Gratis 2017-2018 favorisce la possibilità per i genitori ed in particolare per le madri di inserirsi, reinserirsi o permanere nel mondo del lavoro dopo la gravidanza, assicurando la frequenza del bimbo o della bimba all’asilo nido, in ottica di conciliazione tra tempo dedicato alla cura e tempo di lavoro.

Bimbo in un Asilo nido comunale di via Quasimodo a Campagnola Bergamo

Bimbo in un Asilo nido comunale di via Quasimodo a Campagnola Bergamo
(Foto by Maria Zanchi)

Nidi Gratis integra le agevolazioni tariffarie già previste dai Comuni azzerando le rette dovute dalle famiglie in possesso dei requisiti, per i mesi di effettiva frequenza - compresi tra settembre 2017 e luglio 2018 - del/la proprio/a figlio/a in nidi e micronidi, individuati dai Comuni nella fase di adesione alla misura Nidi Gratis 2017-2018. L’azzeramento è riferito esclusivamente alla retta per la frequenza del bambino o della bambina al servizio, come prevista dal regolamento comunale in relazione al proprio ISEE e non può essere utilizzato per eventuali costi aggiuntivi (preiscrizione, iscrizione, mensa se non compresa all’interno della retta). Per avere ulteriori informazioni su soggetti destinatari, requisiti per accedere alla domanda, risorse disponibili e tutto quello che ruota attorno alla misura Nidi Gratis 2017-2018, cliccate sul link qui sotto: http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioServizio/servizi-e-informazioni/Cittadini/Persone-casa-famiglia/famiglia-e-minori/nidi-gratis/nidi-gratis

ZANICA, - asilo nido privato Bimbi felici in via Aldo Moro

ZANICA, - asilo nido privato Bimbi felici in via Aldo Moro
(Foto by Stefano Bani)


© RIPRODUZIONE RISERVATA