Consiglio direttivo venerdì
Anteas, c’è il rinnovo

Apertura all’incontro con tutti coloro che condividono l’impegno della solidarietà civile, nel volontariato, nella promozione sociale e nella diffusione della cultura. Con questo spirito, a pochi mesi dalla celebrazione del ventennale di fondazione, l’Anteas di Bergamo (Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà) convoca l’assemblea ordinaria per i propri tremila iscritti venerdì alle 9 alla Comunità missionaria del Paradiso.

Un incontro sostanziale per definire le prospettive future di una realtà diffusa capillarmente nel territorio bergamasco (nata nel 1997 su proposta della federazione dei pensionati della Cisl) per dare risposte a situazioni di disagio ed emarginazione (per esempio il trasporto dei malati nelle strutture ospedaliere) nonché nella creazione di opportunità virtuose per il tempo libero degli anziani come l’Università pensata ad hoc per loro. Un ventaglio di iniziative quantificato in 90.000 ore all’anno con 15.000 persone beneficiarie di servizi attraverso la regia di 75 gruppi operativi locali con oltre 450 soci operativi. «L’azione di Anteas – precisa il presidente Giuseppe Della Chiesa – si colloca nell’ambito del Terzo Settore con l’obiettivo di riaffermare, in un momento particolarmente delicato e complesso, la validità dell’azione di tutela e rappresentanza dei pensionati nell’agire sociale e dentro le forme associative».

Durante l’assemblea si presenteranno le liste per il rinnovo delle cariche sociali previste dallo Statuto. «Con spirito di responsabilità in una logica di continuità che ha raccolto frutti positivi – aggiunge Della Chiesa – i membri dell’attuale ufficio di presidenza si ripresenteranno a guidare l’associazione. Consapevoli del compito complesso proporremmo un allargamento a due nuovi membri». All’appuntamento saranno presenti il direttore del Csv Bergamo Antonio Porretta, il presidente regionale Anteas Elisabetta Fossati, il segretario generale della Fnp Cisl Bergamo Onesto Recanati, i membri della Segreteria Cisl Bergamo e i referenti dei centri anziani affiliati di Suisio, Bagnatica, Palosco e Fontanella al Piano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA