Controlli anti spaccio su 2.000 studenti Al setaccio aule ma anche luoghi di ritrovo
I controlli con le unità cinofile nelle scuole superiori

Controlli anti spaccio su 2.000 studenti
Al setaccio aule ma anche luoghi di ritrovo

I Carabinieri di Bergamo, con le unità cinofile, hanno effettuato controlli per contrastare lo spaccio in due scuole superiori di Bergamo e Seriate.

Duemila studenti sottoposti a un controllo straordinario dei Carabinieri in due scuole superiori di Bergamo e Seriate per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti ma anche forme di illiceità con particolare attenzione ai fenomeni di bullismo e cyberbullismo. I controlli sono avvenuti nella mattinata di sabato 20 settembre, nelle immediate vicinanze dei plessi scolastici, degli scali ferroviari e delle fermate dei bus oltre che nelle scuole in accordo con l’autorità scolastica. I Carabinieri di Bergamo, supportati dalle unità cinofile di Orio al Serio, hanno annunciato che si tratta solo del primo di una serie di controlli negli istituti superiori della Bergamasca.

Due studenti di Bergamo, uno appena maggiorenne e un 17enne, sono stati segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti, poiché trovati in possesso rispettivamente di gr. 11,4 e di gr. 1,2 di hashish, sottoposti a sequestro. Regolari le operazioni svolte a Seriate, senza rinvenimenti di sostanze stupefacenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA