Covid, aiuti contro la crisi del turismo Contributo a 29 città: c’è anche Bergamo
Il centro deserto durante il lockdown

Covid, aiuti contro la crisi del turismo
Contributo a 29 città: c’è anche Bergamo

Decreto agosto, a 29 città d’arte il nuovo contributo a fondo perduto per sostenere le attività commerciali dei centri storici vista la «massiccia perdita di presenze turistiche straniere» causa Covid.

Andrà a 29 città d’arte il nuovo contributo a fondo perduto per sostenere le attività commerciali dei centri storici vista la «massiccia perdita di presenze turistiche straniere» causa Covid. La norma, contenuta nel decreto agosto, vale 500 milioni e assegna un contributo alle attività «di vendita di beni o servizi al pubblico» che a giugno abbiano registrato perdite del 50% rispetto al 2019, ed è destinato alle città ad alto flusso turistico. Come riporta l’Ansa, nell’elenco delle città sono presenti mete top del turismo come Venezia, Firenze e Roma, ma anche piccole città ad alto tasso di presenze straniere come Pisa o Rimini, Agrigento o Padova, ma anche Como e Bergamo, insieme a Milano tra le zone più colpite dalla pandemia.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo dell’8 agosto 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA