Covid, in Italia 16.377 nuovi casi Oltre 130 mila tamponi, 672 le vittime

Covid, in Italia 16.377 nuovi casi
Oltre 130 mila tamponi, 672 le vittime

I dati del 30 novembre nel bollettino del ministero della Salute.

I nuovi casi di coronavirus in Italia sono 16.377, mentre le vittime sono 672, per un totale da inizio pandemia di 55.576. Lo si apprende dal nuovo bollettino del ministero della Salute. I tamponi sono 130.524, circa 46 mila in meno di ieri, con un rapporto positivi/tamponi pari al 12,5% (+0,9% rispetto a ieri). Gli attualmente positivi diminuiscono di 7.300 (sono 788.471, ieri erano 795.771). In isolamento domiciliare 751.540 persone. Salgono, per la prima volta dopo quattro giorni, il numero di pazienti ricoverati per il Covid negli ospedali italiani. Oggi sono 33.187, contro i 32.879 di ieri, con un incremento di 308 unità. Scendono ancora, invece, le terapie intensive, con un calo di 9 unità. I guariti sono stati 23.004, il totale dei dimessi o guariti raggiunge 757.507.

Sono 800.953 i casi di infezione da Sars-Cov-2 registrati negli ultimi 30 giorni in Italia, di cui 22.712 tra gli operatori sanitari, e, nello stesso arco di tempo, sono stati ben 12.904 i deceduti e 304.531 i guariti. È quanto mostrano i Dati della Sorveglianza integrata Covid-19, pubblicati dall’Istituto Superiore di Sanità (Iss) e aggiornati al 29 novembre. È di 48 anni l’età mediana dei casi negli ultimi 30 giorni, aumentata dopo il calo dell’estate. Il 48,3% dei contagiati sono maschi e il 51,7% femmine; l’11% ha sotto i 18 anni, il 15,5 è over 70, il 29% ha tra 51 e 70 anni e la maggior parte, il 44,3%, ha tra 19 e 50 anni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA