Crollo del ponte a Genova  Gasperini: «Mi si è gelato il sangue»

Crollo del ponte a Genova
Gasperini: «Mi si è gelato il sangue»

«Quando ho saputo del crollo del ponte sull’autostrada A10 a Genova, durante l’allenamento di stamattina, mi s’è gelato il sangue»

È il commento dell’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini che ha parlato della tragedia di Genova a margine della conferenza stampa di presentazione del ritorno del terzo turno di qualificazione di Europa League conto l’Hapoel Haifa. Gasperini ha poi aggiunto: «Ho visto immagini pazzesche, ci sarò passato mille volte su quel ponte, ho casa ad Arenzano. Una tragedia terribile. So che il Genoa aveva in calendario l’allenamento nel pomeriggio», lasciando intendere il rischio che avrebbe potuto correre qualcuno dei giocatori e dello staff della squadra rosso blu se l’appuntamento sul campo fosse stato in mattinata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA