Da Bergamo a Clusone in bici Ora è possibile, nuovo tratto a Ranica

Da Bergamo a Clusone in bici
Ora è possibile, nuovo tratto a Ranica

Un altro tassello di mobilità dolce in Valle Seriana. È stato ultimato in località La Patta un nuovo tratto di pista ciclabile che rende ormai quasi continuo il percorso da Clusone al capoluogo.

Sono stati completati i lavori per la realizzazione del nuovo tratto di pista ciclopedonale lungo la roggia Morlana a Ranica: il nuovo tratto, lungo 547 metri, parte dal ponticello che sorge in la località La Patta a Ranica e, attraversando i campi tra Ranica e Torre Boldone, si collega a viale Lombardia, nella zona industriale di Torre Boldone. Il nuovo tratto di pista attraversa zone che i ranichesi hanno vissuto intensamente fino a una quarantina di anni fa, lavorando i campi, raccogliendo la legna, raccogliendo funghi e fiori, giocando nei prati: l’ intento è quindi anche quello di riprendersi un pezzo di storia e di cultura.

L’ importo complessivo dei lavori è stato contenuto nei 320 mila euro stanziati dall’ amministrazione comunale, comprendenti un finanziamento a fondo perduto di 138.996,25 euro da parte di Regione Lombardia: tale finanziamento è stato ottenuto tramite il bando per la Promozione del cicloturismo in Lombardia, cui il Comune di Ranica ha partecipato come comune capofila insieme ad altri nove comuni della bassa e media Valle Seriana (Torre Boldone, Gorle, Alzano Lombardo, Villa di Serio, Pradalunga, Nembro, Albino, Cene, Gazzaniga).

I lavori per la realizzazione del nuovo tratto di pista ciclopedonale hanno portato alla costruzione di un ponte a due campate per l’ attraversamento della roggia Morlana e della roggia Guidana, i cui parapetti e le strutture di sostegno sono stati eseguiti con travi sagomate in acciaio. La pavimentazione della pista è stata realizzata in calcestre di Zandobbio e l’ impianto di illuminazione prevede lampioni a led disposti a intervalli di 30 metri. «La pista ciclopedonale è già perfettamente agibile e percorribile, ma l’ inaugurazione istituzionale vera e propria, corredata da una serie di attività ed eventi, avverrà in primavera», conclude il sindaco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA